Idromassaggio Da Esterno In Legno, I Migliori E Tutti I Benefici

Idromassaggio da esterno in legno, vasca idromassaggio da esterno, idromassaggio, piscina idromassaggio da esterno

Bentrovati cari amici di CF Moda, nell’articolo odierno parleremo dell’idromassaggio da esterno in legno, quali sono le migliori vasche di questo genere, che benefici portano e quanto costano.

Vale la pena precisare che in passato avere una vasca idromassaggio da esterno era simbolo di un alto tenore di vita e aggiungeva un ulteriore valore all’abitazione, non era proprio alla portata di tutti per via dei prezzi. Oggigiorno, le cose, per fortuna, sono cambiate e le persone sono più interessate ad acquistare vasca idromassaggio a prezzi più competitivi per i benefici alla salute come una terapia di benessere.

Cos’è una piscina idromassaggio?

La vasca idromassaggio a volte è conosciuta come piscina fuori terra, ha solitamente dimensioni ridotte ed è dotata di bocchettoni, ovvero aperture, da dove fuoriescono i getti d’acqua che si sentono come delle mani che massaggiano e rilassano il corpo, a seconda di dove si puntano i getti.

Inoltre, i bocchettoni idromassaggio sono posizionati in punti specifici della vasca che toccano determinati muscoli e articolazioni regalando benessere e relax. Non a caso è anche utilizzata come idromassaggio terapeutico dopo gli allenamenti per sportivi e atleti.

Innanzitutto, prima di elencare i migliori idromassaggio da esterno, è doveroso iniziare l’articolo evidenziando quali sono gli effetti benefici dell’idromassaggio che sicuramente ti convinceranno a comprare vasca idromassaggio da tenere a casa tua. Iniziamo!

Quali sono i benefici dell’idromassaggio?

L’idromassaggio è noto e molto apprezzato per le sue proprietà rilassanti, sia a livello fisico che mentale. Di seguito elenchiamo i benefici per la salute:

  • Migliora la circolazione sanguigna e il sistema linfatico, quindi è ideale per coloro che soffrono di contratture muscolari
  • Lascia la pelle più luminosa, dall’aspetto sano e giovanile, per via della riduzione dello stress e della migliore circolazione sanguigna che trasporta più ossigeno e nutrienti essenziali per la salute della pelle
  • Tonifica i muscoli, rendendo il corpo più tonico e snello 
  • Combatte inestetismi quali vene varicose, ritenzione idrica, dunque, si evince un miglioramento estetico nelle zone problematiche del corpo
  • Funge come trattamento efficace per lo stress e l’ansia
  • Migliora il sonno, perfetto per chi ha problemi di insonnia
  • Dona sollievo dal dolore e riduce l’infiammazione, per ciò, l’idromassaggio acqua calda può essere indicato per chi ha problemi di artrite, tunnel carpale, tendinite
  • Dona un piacevole senso di benessere

Al fine di usufruire dei benefici dell’idromassaggio si consiglia di rimanere nella vasca idromassaggio per circa quindici minuti e di fare l’idromassaggio terapia per tre o al massimo quattro volte a settimana.

Bisogna precisare che la terapia con idromassaggio non è adatta alle persone che soffrono di pressione bassa o che sono affetti da fragilità capillare. 

Come scegliere vasca idromassaggio da esterno?

Se si ha a disposizione dello spazio esterno casa, in giardino o in cortile, allora è fattibile valutare l’istallazione di un impianto idromassaggio da esterno.

Ma prima occorre avere delle accortezze per essere in grado di scegliere l’idromassaggio da esterno più adatto alle tue esigenze. Ecco quali sono:

Tipologia idromassaggio da esterno

Una vasca idromassaggio può essere costituita da tre diversi tipi di getti di massaggio, ovvero:

  • Massaggio a getto d’acqua, produce una corrente massaggiante più intensa e localizzata il che dona un profondo rilassamento muscolare
  • Vasca idromassaggio ad aria, per un massaggio più leggero e armonioso, infatti, è più sottile rispetto a quello ad acqua
  • Getto misto, la combinazione di tutti e due (getti di acqua e aria), è una via di mezzo. Certamente non è paragonabile alla prima tipologia accennata, nel senso che non dà un massaggio intenso o forte, ma bensì un massaggio più blando, il che promuove la circolazione sanguigna e il drenaggio

Dimensioni 

Le dimensioni vasca idromassaggio variano in base al numero di posti a sedere all’interno, e vanno da due posti di misure 185 x 125 x 85 cm (lunghezza x larghezza x altezza) a una di otto posti (350 x 230 x 85 cm) per vasche rettangolari.

Sul mercato ci sono anche le vasche per massaggi di forma rotonda, le cui misure del loro diametro possono accogliere da quattro persone (per diametri da 180 cm) a sette ospiti per misure più grandi (circa 225 cm di diametro)

Quindi, c’è da prestare molta attenzione a questo aspetto, valutando lo spazio che si ha a disposizione all’esterno.

Numeri, tipologia e disposizione dei getti

È chiaro che la vasca da idromassaggio svolge una funzione massaggiante su tutto il corpo, ma non tutti gli idromassaggi lo fanno allo stesso modo in quanto dipende in gran parte da:

  • Il numero di getti
  • Tipologia dei getti (d’acqua o d’aria o la combinazione di entrambi)
  • Disposizione e distribuzione dei getti sulle diverse parti del sedile, che a sua volta varia a seconda del numero di sedute
  • Tipo di vasca (fissa, gonfiabile, in legno), modello e qualità di essa.

Funzioni della vasca

I sistemi idromassaggianti normalmente sono dotati di varie funzionalità, con la possibilità di personalizzarle in base alle proprie esigenze e preferenze, ad esempio:

  • Regolazione della temperatura, se si preferisce l’acqua tiepida durante le stagioni più fresche o l’acqua calda nelle stagioni più fredde (tenere a mente anche il rango di temperatura e la velocità di riscaldamento)
  • Timer nella vasca per controllare la durata di erogazione dei getti massaggianti
  • Impostazione di programmi e modalità idromassaggianti, per fissare magari, la frequenta, intensità o durata dei getti

Va sottolineato che in base al modello si possono trovare vasche con altre funzioni aggiuntive oltre a quelle massaggianti, come:

  • Altoparlanti integrati, per ascoltare musica mentre ci si rilassa nella vasca
  • Cromoterapia, da abbinare alla terapia di idromassaggio, grazie alla presenza di faretti che cambiano di colore posizionati nelle pareti della vasca o sul fondo

Accessori extra

Alcune vasche sono dotate di accessori che rendono l’utilizzo magari più piacevole o comodo, come ad esempio:

  • Ripiano (sul fianco della vasca) per appoggiare gli oggetti
  • Poggiatesta regolabile o meno
  • Copertura per coprire la vasca quando non la si usa, che serve anche come protezione dagli agenti inquinanti o atmosferici

Leggi anche: Idea Giardino, Guida Pratica Per Arredarlo


Ora passiamo alla nostra classifica delle migliori vasche idromassaggio per esterni in legno.

Quali sono le migliori vasche idromassaggio da esterno in legno?

Oltre a questa versione del marchio K2o per vasche idromassaggianti in legno, ci sono altri modelli quali:

  • MUSEVANE Piscine idromassaggio da Esterno, di forma rotonda (diametro interno 201 cm), con bordo nero in legno d’acacia e polyrattan, misure 289 x 124 x 56 cm, corredato di un mini divano cui dimensioni sono 289 x 124 x 56 cm
  • Piscina idromassaggio in polyrattan nero del marchio Tidyard, perché vanta uno stile moderno ed elegante che crea un’atmosfera da spa. La vasca è fatta da Rattan PE mentre la struttura di rivestimento si presenta resistente e robusta in legno duro di eucalipto e in acciaio, il diametro esterno misura 283 cm, mentre quello interno 203 cm

Bene cari amici di Arredi Casa e Ufficio, ora potete rilassarvi in una di queste bellissime vasche idromassaggio da esterno in legno e sentirvi come nuovi dopo la vostra seduta terapeutica massaggiante.

Rispondi